HOME

     
 
 
  • SPAZIO VENEZIANO E ALBERO SONORO
     
     Spazio veneziano (work in progress), per Albero sonoro di metallo, voce, elettronica in tempo diretto (Live electronics) e tempo differito (Sound file digitale) su un testo inedito di Luigi Nono. Immersi, senza avvertire, in ‘stazioni sonore’, il pensiero di Luigi Nono provoca l’intenzione d’ascolto, indica l’intelligenza che è nel suono. La distesa di profili sonori costituisce una trama che è viva e che la sola volontà di ascolto è in grado di intuire, percepire ed accogliere.  http://www.francescoparadiso.com/spazio-veneziano-2009.html
  • Monocromia 1
     
     Monocromia 1 (2002), per Flauto solo 'Da un punto di vista musicale l'azzurro assomiglia a un flauto, [...]' Wassily Kandinsky, 'Lo spirituale nell'arte',1912 Prima esecuzione Herrenhaus Edenkoben (D), 19 Maggio 2002 Dagmar Becker, flauto http://www.francescoparadiso.com/monocromia.html
  • Profili d’onda
     
     Profili d’onda (2007), per vibrafono preparato ed elettronica su supporto (sound file digitale). Il titolo della composizione riferisce della relazione stabilita nel brano con l’andamento definito e simmetrico delle più comuni forme d’onda sonora: l’onda sinusoidale (Sine wave), la quadra (Square), triangolare (Triangle), dente di sega (Sawtooth). La rappresentazione grafica delle quattro forme d’onda è utilizzata per costruire il profilo della dinamica nelle tre parti principali, i tre pannelli grafici della composizione. Prima esecuzione Internationale Gesellschaft Für Neue Musik-Basel (IGNM) ‘Dialogpartner Xenakis’, Basel (CH), 22 Maggio 2007 Domenico Carlo Melchiorre, vibrafono http://www.francescoparadiso.com/profili-donda_pdf.html
  • HYMNE
     
     HYMNE (Epifanie della forma interiore) (2005), per Organo La forza delle “immagini” poetiche in Le Chemin de la Croix di Paul Claudel ha sempre colpito la mia fantasia creativa. E quando la Cappella Musicale di Milano mi ha proposto di comporre un brano per i Vespri d’organo in S. Maria della Passione nel tempo di Quaresima, non potevo che scegliere l’irresistibile carica simbolica e la formidabile tensione drammatica della “scena” e della “forma” particolare della croce. Non potevo che scegliere la linea antica del Vexilla regis pròdeunt. Prima esecuzione Vespri d'organo in S. Maria della Passione, Milano 13 Marzo 2005 Franz Comploi, organo  http://www.francescoparadiso.com/hymne.html
  • COMO CANCIÒN DE TIERRA Y MAR
     
     Como càncion de tierra y mar (2008), per clarinetto in sib/cl. basso, elettronica in tempo diretto (Live electronics), elettronica su supporto (sound file digitale) e sistema ambisonic di spazializzazione. È una composizione ispirata alla Ladàta: un originale testo musicale che appartiene al repertorio di canti tradizionali a più voci di Sicilia. Il lavoro è stato composto per la residenza di composizione all' Institute for Computer [...] Prima esecuzione X. Weimarer Frühjahrstage für zeitgenössiche Musik Weimar (D), 17 Aprile 2009 Lukas Vogelsang, clarinetto http://www.francescoparadiso.com/como-cancion-de-tierra-y-mar.html
  • ICONI (Pathetische suite)
     
     ICONI (Pathetische suite) (1999), per Organo. Tre brani liberamente ispirati ai crocifissi di William Congdon, artista che si formò alle esperienze astratte ed espressioniste dell''Action painting'. 'Prologo drammatico', 'Recitativo e canone sopra 'O crux, ave spes unica', 'Finale lirico sono 'icone dipinte con i suoni'. Prima esecuzione Chiesa S. Pietro Martire, Monza 29 Marzo 1999 Francesco Maria Paradiso, organo http://www.francescoparadiso.com/iconi.html