HOME

     
 
 
  • Mediterraneo 36.2
     
     Mediterraneo 36.2 (2004), per clarinetto in sib ed elettronica in tempo diretto (Live electronics). Il titolo della composizione è riferito alla densità media delle acque del Mar Mediterraneo. Il lavoro è caratterizzato da una notevole quantità di figure, di articolazioni e di timbri, assieme a differenti tecniche e modi di produzione e trasformazione del suono [...] Prima esecuzione ‘Concerti nel Chiostro 2004’, Conservatorio Giuseppe Verdi, Milano 8 Luglio 2004 Paolo Casiraghi, clarinetto http://www.francescoparadiso.com/mediterraneo-36-2_pdf.html
  • COMO CANCIÒN DE TIERRA Y MAR
     
     Como càncion de tierra y mar (2008), per clarinetto in sib/cl. basso, elettronica in tempo diretto (Live electronics), elettronica su supporto (sound file digitale) e sistema ambisonic di spazializzazione. È una composizione ispirata alla Ladàta: un originale testo musicale che appartiene al repertorio di canti tradizionali a più voci di Sicilia. Il lavoro è stato composto per la residenza di composizione all' Institute for Computer [...] Prima esecuzione X. Weimarer Frühjahrstage für zeitgenössiche Musik Weimar (D), 17 Aprile 2009 Lukas Vogelsang, clarinetto http://www.francescoparadiso.com/%e2%80%98como-cancion-de-tierra-y-mar%e2%80%99-e-la-%e2%80%98ladata%e2%80%99-in-sicilia.html
  • ICONI (Pathetische suite)
     
     ICONI (Pathetische suite) (1999), per Organo. Tre brani liberamente ispirati ai crocifissi di William Congdon, artista che si formò alle esperienze astratte ed espressioniste dell''Action painting'. 'Prologo drammatico', 'Recitativo e canone sopra 'O crux, ave spes unica', 'Finale lirico sono 'icone dipinte con i suoni'. Prima esecuzione Chiesa S. Pietro Martire, Monza 29 Marzo 1999 Francesco Maria Paradiso, organo http://www.francescoparadiso.com/iconi.html
  • Waveforms (Forme d'onda)
     
     Waveforms (Forme d’onda) (2005-2006), per vibrafono preparato. Principali obiettivi del lavoro sono stati la creazione di nuovi colori del suono del Vibrafono, la sintesi di timbri complessi con l’aggiunta di strumenti a suono determinato o indeterminato (in questo caso Crotali e Cowbells), nuovi effetti in relazione con particolari o nuove tecniche di esecuzione, la forma e la notazione della composizione. Il procedimento compositivo è principalmente concentrato nel definire l’attività dell’esecutore. [...] Prima esecuzione Lucerne Festival 2006 Lucerne (CH), 20 Settembre 2006 Domenico Carlo Melchiorre, vibrafono http://www.francescoparadiso.com/waveforms-forme-donda.html
  • Profili d’onda
     
     Profili d’onda (2007), per vibrafono preparato ed elettronica su supporto (sound file digitale). Il titolo della composizione riferisce della relazione stabilita nel brano con l’andamento definito e simmetrico delle più comuni forme d’onda sonora: l’onda sinusoidale (Sine wave), la quadra (Square), triangolare (Triangle), dente di sega (Sawtooth). La rappresentazione grafica delle quattro forme d’onda è utilizzata per costruire il profilo della dinamica nelle tre parti principali, i tre pannelli grafici della composizione. Prima esecuzione Internationale Gesellschaft Für Neue Musik-Basel (IGNM) ‘Dialogpartner Xenakis’, Basel (CH), 22 Maggio 2007 Domenico Carlo Melchiorre, vibrafono http://www.francescoparadiso.com/profili-d%e2%80%99onda.html
  • VARIAZIONI SULLA SEQUENZA IV DI LUCIANO BERIO
     
     Variazioni sulla Sequenza IV di Luciano Berio (2007) per fl., cl. in sib., vib., piano, vn., cello. I primi quarantacinque secondi della 'Sequenza IV' per pianoforte di Luciano Berio sono il 'tema' sul quale le variazioni sono state costruite. La composizione (un 'work in progress') oltre che un tentativo di contatto con il mondo sonoro di Berio - quello sintetizzato nelle sequenze per strumento solo - è anche il mio personale omaggio ad una voce forte ed originale. Prima esecuzione Philarmonie Luxembourg, Salle de musique de chambre, Lussemburgo, 20 Luglio 2007 Ensemble Instrumental de l'Orchestre Philarmonique du Luxembourg Zsolt Nagy, direttore http://www.francescoparadiso.com/variazioni-luciano-berio-4.html