HOME

     
 
 
  • SPAZIO VENEZIANO E ALBERO SONORO
     
     Spazio veneziano (work in progress), per Albero sonoro di metallo, voce, elettronica in tempo diretto (Live electronics) e tempo differito (Sound file digitale) su un testo inedito di Luigi Nono. Immersi, senza avvertire, in ‘stazioni sonore’, il pensiero di Luigi Nono provoca l’intenzione d’ascolto, indica l’intelligenza che è nel suono. La distesa di profili sonori costituisce una trama che è viva e che la sola volontà di ascolto è in grado di intuire, percepire ed accogliere.  http://www.francescoparadiso.com/spazio-veneziano-2009.html
  • A tre
     
     A tre (2003-2004), per cl. in sib, accordeon. cello/cb, è diviso in cinque parti. Il pensiero, la struttura, il metodo di scrittura, l'uso controllato e pervadente della aleatorietà della texture, sono volute e impiegate in funzione della più ampia indipendenza - non di un uguale peso espressivo - dei tre strumenti. Ai fini della forma, della drammaturgia della composizione, l'ingresso di ciascun interprete è regolato solo da segnali: punti per l'attacco (il beat), il libero coordinamento della performance. Il lavoro è 'musica d'azione', è un flusso di 'eventi sonori'. http://www.francescoparadiso.com/a-tre.html
  • COMO CANCIÒN DE TIERRA Y MAR
     
     Como càncion de tierra y mar (2008), per clarinetto in sib/cl. basso, elettronica in tempo diretto (Live electronics), elettronica su supporto (sound file digitale) e sistema ambisonic di spazializzazione. È una composizione ispirata alla Ladàta: un originale testo musicale che appartiene al repertorio di canti tradizionali a più voci di Sicilia. Il lavoro è stato composto per la residenza di composizione all' Institute for Computer [...] Prima esecuzione X. Weimarer Frühjahrstage für zeitgenössiche Musik Weimar (D), 17 Aprile 2009 Lukas Vogelsang, clarinetto http://www.francescoparadiso.com/%e2%80%98como-cancion-de-tierra-y-mar%e2%80%99-e-la-%e2%80%98ladata%e2%80%99-in-sicilia.html
  • Mathiria
     
     MATHIRIA (2006), per due Tam-tam, cinque solisti (fl., tb., pf., vn., cello), Orchestra sinfonica ed elettronica in tempo diretto (Live electronics) 'Diverrà evidente la presenza dello spirituale nel materiale [...] nascerà la gioia dell’arte astratta pura’ Wassily Kandinsky, 'Regard su le passè'.  http://www.francescoparadiso.com/mathiria_pdf.html
  • PAOLO ALTIERI - ORGANO IN SICILIA NOTO NEL SETTECENTO
     
     Paolo Altieri - Organo in Sicilia Noto nel settecento, per Organo. Un ampio lavoro di studio e di ricerca sulle fonti per colmare la quasi totale assenza di repertorio organistico pubblicato della Sicilia. Il fascicolo offre un’ampia raccolta di composizioni inedite di Paolo Altieri (1745-1820) che fu ‘Maestro di Cappella di tutte le chiese di Noto’. Compositore dotato di gusto, musicista [...] http://www.francescoparadiso.com/organo-in-sicilia-noto-nel-700.html
  • GIUSEPPE GEREMIA, SUONATA DI CEMBALO
     
     Giuseppe Geremia, Suonata di cembalo, redazione critica e trasposizione in chiavi moderne a cura di Francesco Maria Paradiso Giuseppe Geremia fu il primo musicista catanese che s'incontra nella storia [musicale] di Catania. Giuseppe Geremia fu Maestro della Cappella Musicale del Duomo di Catania e della chiesa di S. Nicolò l'Arena dei PP. Benedettini vivendo al centro della vita musicale catanese per quasi quarant'anni. Perfettamente eseguile anche all'organo per consuetudine, la Suonata di cembalo ci permette di apprezzare la sensatezza del suo estro. http://www.francescoparadiso.com/giuseppe-geremia-suonata-di-cembalo.html