Mediterraneo 36.2

Mediterraneo 36.2 (2004), per clarinetto in sib ed elettronica in tempo diretto (Live electronics).

Il titolo della composizione è riferito alla densità media delle acque del Mar Mediterraneo. Il lavoro è caratterizzato da una notevole quantità di figure, di articolazioni e di timbri, assieme a differenti tecniche e modi di produzione e trasformazione del suono in tempo reale.

Prima esecuzione
‘Concerti nel Chiostro 2004’,
Conservatorio Giuseppe Verdi, Milano
8 Luglio 2004
Paolo Casiraghi, clarinetto


Estratto della partitura

EDIZIONI RUGGINENTI
visita il sito dell’editore
www.rugginenti.it



Alain Billard suona Mediterraneo 36.2

Registrazione Acanthes – IRCAM, Salle dell’Arsenal, Metz (F) luglio 2004.
Ensemble Intercontemporain, Alain Billard, clarinetto; Informatica musicale, IRCAM-Centre Pompidou; Assistente musicale, Eric Daubresse, Gilbert Nouno; Ingegnere del suono, David Possonier; Francesco Maria Paradiso, Regia del suono.

Mediterraneo 36.2_7